Termini e condizioni contrattuali

Condizioni di vendita di Landypartshop

 

1) Offerta al pubblico

L’offerta di articoli presenti sul nostro sito, costituiscono un’offerta di vendita alle condizioni evidenziate sul sito stesso, e si intendono un contratto stipulato con Landy Parts S.r.L.

2) Prezzi

I prezzi indicati nel sito, si intendono sempre comprensivi di IVA.
Le spese di spedizione od accessorie sono calcolate automaticamente ed evidenziate chiaramente nel riepilogo d’ordine.

3) Prodotti

Gli articoli sono indicati col codice di vendita può essere del produttore od interno) e marca del produttore o distributore. Nel caso un prodotto non sia disponibile, previo accordo, questo potrà essere sostituito con uno corrispondente.
Ci impegnamo, per quanto possibile, a pubblicare le immagini corrispondenti al prodotto in vendita, talvolta, in caso di necessità, verranno usate le immagini ufficiali del fornitore, le immagini, comunque, sono da considerarsi non impegnative.

4) Ordine

La parte relativa all'ordine, è automatizzata e sicura, si considera concluso l'ordine, al momento del pagamento ed al ricevimento di una mail di riepilogo contenente il dettaglio degli articoli ordinati, delle spese di trasporto e dei dati relativi alla consegna.
Il cliente, compilando il questionario da noi proposto si impegna a fornire i dati corretti, od a correggerli nel più breve tempo possibile a mezzo mail; nel caso in cui avvengano errori a causa di una errata compilazione, potrebbero essere aggiunte delle spese.
Il contratto si intende concluso quando viene inviata conferma d'ordine a Landy Parts.
E' possibile che non tutti i prodotti ordinati non siano immediatamente disponibili, in tal caso, Landy Parts si impegna a comunicare tempestivamente al cliente i tempi di consegna dell'ordine.
Nel caso in cui si intenda avere fattura via email dei beni acquistati, occorre segnalare il numero di partita IVA, in caso contrario, verrà emesso regolare scontrino fiscale.
L'ordine minimo necessario per il nostro e-commerce, è di 25.00 euro iva compresa.

6) Spedizioni

Landy Parts si impegna ad individuare il corriere più idoneo per la consegna della merce.

7) Pagamento

Il pagamento previsto in automatico dal nostro sito è Paypal, diversamente è possibile pagare con bonifico bancario o contrassegno, per quest'ultima opzione viene richiesto un rimborso spese di 10€.
Coordinate bancarie: UBIBANCA  IBAN: IT 17 I 03 1110 1004 0000 0000 1835
Ovviamente è possibile ritirare direttamente in magazzino il materiale con pagamento in contanti/bancomat/carta di credito

8) Ritiro della merce

In caso mancato ritiro/ritorno della merce, Landy Parts sostiene un costo imprevisto che verrà addebitato al cliente.

9) Garanzia

Gli articoli venduti, sono coperti dalla garanzia a norma delle leggi vigenti, tranne particolari che sono soggetti a garanzia diversa, sempre comunicata all'atto della fornitura. La garanzia è limitata al particolare difettoso, non vengono riconosciute spese accessorie come manodopera od altre parti danneggiate.
L'articolo dovrà essere reso alla Landy Parts con imballo idoneo e pulito, senza olio, se il particolare ne prevede l'uso.
Landy Parts si impegna a verificare il particolare, ovvero a spedirlo al fornitore che attuerà le verifiche necessarie, prima di poterlo sostituire o rimborsare.
Gli accessori ed i ricambi commercializzati da Landy Parts, rispondono ai criteri qualitativi per un utilizzo normale del ricambio od accessorio, per un utilizzo agonistico o particolarmente gravoso, suggeriamo di contattarci per verificare l'effettiva applicazione e del criterio di garanzia da applicare.

10) Resi

Per i resi si consiglia di verificare attentamente la merce/il collo all'atto del ricevimento e se si è in dubbio, firmare la ricevuta apponendo riserva, contestando direttamente al vettore il collo danneggiato.
In caso di ricevimento di merce danneggiata ma con confezione integra, vi preghiamo di contattarci entro sette giorni lavorativi, per permetterci un controllo col fornitore.
In caso di reso di materiale ordinato erroneamente, (ma non nel caso di materiale ordinato specificatamente su richiesta del cliente, che normalmente non è gestito a magazzino) è possibile renderlo, purchè non sia stato montato ed ancora nell'imballo originale, segnalandolo sempre entro sette giorni lavorativi dal ricevimento della merce.

11) Natura del rapporto e casi di non applicabilità delle norme a tutela dei consumatori

In conformità a quanto previsto dalle leggi nazionali e comunitarie attualmente in vigore, il rapporto economico tra Landy Parts e il Cliente è disciplinato dalla normativa a tutela dei consumatori esclusivamente nel caso in cui il Cliente acquisti per scopi personali estranei alla propria attività lavorativa.
Pertanto ai rapporti tra Landy Parts ed il Cliente che acquista per finalità inerenti la propria attività lavorativa fornendo la propria Partita IVA non si applicano le normative a tutela dei consumatori tra cui in particolare il Decreto Lgs. n.185 del 1999 (contratti conclusi a distanza) e il Decreto Lgs. n. 206 del 2005 (c.d. Codice del consumo).

12) Garanzie del Cliente

Il cliente, registrandosi sul nostro sito, si assume ogni responsabilità relativa ai propri dati, considerati veritieri, liberando Landy Parts da ogni controversia relativa a dati errati o non corretti. Il cliente, inoltre si impegna a fornire tempestivamente ogni variazione avvenuta relativa ai propri dati personali.

13) Limitazioni della responsabilità

Landy Parts declina ogni responsabilità dovuta ad interruzioni, malfunzionamenti della rete o prestazioni limitate qualora dovute a cause di forza maggiore od eventi dei quali non è responsabile direttamente.

14) Comunicazioni

Le nostre comunicazioni avverranno esclusivamente in formato elettronico via mail, sia per conferme d'ordine, comunicazioni varie ed invio fattura. Sarà cura del cliente stampare e custodire una copia dei documenti ricevuti.

15) Legge applicabile e soluzione delle controversie

Le Condizioni Generali di Vendita sono regolate dalla legge italiana ed in particolare dal decreto legislativo 6 settembre 2005 n. 206, sul codice del consumo, con specifico riferimento alla normativa in materia di contratti a distanza decreto legislativo n. 185/1999) e dal decreto legislativo 9 aprile 2003 n. 70 su taluni aspetti concernenti il commercio elettronico.
Eventuali controversie saranno risolte davanti all'Autorità giudiziaria competente in base alla normativa applicabile.


Per tutto quanto non specificato verranno applicate le Leggi vigenti.

Visualizzazione classica